Santa Caterina dello Ionio

Cerca nel sito
Bookmark and Share

Vai ai contenuti

Ancora Aragonese

Foto slyde delle fasi di ritrovamento e recupero

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

Clicca sul quadratino della barra dei comandi per ingrandire.

Mercoledì 3 Settembre 1990


Ancora del periodo Aragonese (Datata anno 1640 d.c., dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali di Reggio Calabria). Fu recuperata da un fondale di circa 15 metri a largo del paese di Santa Caterina dello Ionio. Dopo 12 giorni di duro lavoro di scavo a mano e con l'ausilio di utensili, il gruppo composto da Antonio Lazzaro, Franco Romeo, Lucio e Claudio Parisi, Raffaele e Massimo Iorfida, Antonio Giannini, effettuarono il recupero provvedendo ad avvertire le autorità tramite il locale Comando dei Carabinieri.
Su richiesta ed interessamento della locale Amministrazione Comunale fu posta a monumento su di una aiuola spartitraffico attigua alla S.S. 106 Ionica nella località " Marina " dove a tutt'oggi è collocata.

Caratteristiche

Peso:
non determinato, ma per sollevarla dal fondo è stato utilizzato un pallone di sollevamento subacqueo di rilevante portata.
Contromarra:
in legno, di circa mt.2,14 perfettamente conservata a forma affusolata recante 4 anelli in ferro che accoppiano il medesimo sul fusto.
Catena:
con anelli a doppio foro recante in alcuni punti la scritta "Provved" (nessuno è riuscito a determinare con certezza il significato) lunghezza mt. 7,60.
Marre e fusto:
in ferro.



Clicca sull'articolo per ingrandire




Articolo della Gazzetta del Sud

di Giovedì 4 Settembre 1990

Home Page | Dedicato a... | Storia | Dove siamo | Dati sul paese | IL Paese superiore | Località Marina | Il Mare | I Dintorni | Ancora Aragonese | I Relitti dello Ionio | RESIDENZE Estive | TERRENI in vendita | APPARTAMENTI in vendita | Ricette tipiche | Link siti amici | Contattaci | Pagine utili | Video sulla Calabria.... | Video sul paese | Le foto degli amici | NEWS dal paese | Manifestazioni nella località | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu